Mancano meno di due settimane al nuovo anno e (nonostante per me il vero inizio dell’anno sia Settembre, quando tutto ricomincia e ri-organizzo le mie giornate) è tempo di TravelDreams!

La lista dei viaggi dei miei sogni è piuttosto lunga, ma so benissimo che non li potrò realizzare tutti nel nuovo anno!! Quindi, cercherò di essere almeno un po’ realista, ma non è detto che non abbia l’occasione di visitare altre destinazioni che mi girano in testa da un bel po’.

Ma veniamo ai miei TravelDreams2016!

Okinawa
Ormai lo sapete, sono innamorata del Giappone e non mi stancherò mai di tornarci. Ho ancora così tanti posti da scoprire! Però per andarci ho dovuto sacrificare le vacanze al mare negli ultimi 3 anni, e comincio a sentirne la mancanza…quindi, la soluzione è: andare al mare in Giappone!
Le isole di Okinawa, oltre ad avere un mare bellissimo, sono anche interessantissime dal punto di vista naturalistico e storico (soprattutto legato agli eventi della II Guerra Mondiale), e vengono considerate il “Giappone non Giappone” per via delle sue differenze culturali dal resto del Paese.
E’ una tappa per me fondamentale per poter approfondire maggiormente la mia cultura sul Giappone e ne sono davvero molto incuriosita.

New York e Nord Est degli Stati Uniti
Non sono una fan degli USA, non mi hanno mai ispirato particolarmente.
Ma dopo la scoperta di San Pietroburgo mi son imposta di dare una chance anche a destinazioni non incluse nella lista delle mie favorite.
Così, mi è tornato alla mente un post di un un paio d’anni fa di Irene, dove raccontava con il suo solito entusiasmo e la sua ottima organizzazione, il suo On The Road nel Nord Est degli USA e mi son detta “Perchè non iniziare proprio da qui? “.

Credit – Viachesiva


Città Imperiali del Marocco
Il Marocco mi intriga ultimamente, saranno i colori, saranno le geometrie,  sarà il tè alla menta, sarà l’idea di dormire in un riad, sarà che all’Expo quello del Marocco è stato il padiglione che mi ha colpito di più…
Fatto sta che mi è entrato in testa.
Non ne so molto ed ho voglia di scoprirlo, se poi amici di famiglia mi confermano che è semplice organizzare un tour in autonomia, allora ecco che il tarlo nella mia testa inizia a lavorare.
Un tour tra le città imperiali di Fès, Marrakech, Rabat e Meknes sarebbe l’ideale, ma visti gli ottimi prezzi dei voli potrei iniziare a visitarle singolarmente!

Scozia
Se penso alla Scozia sento già il rumore delle cornamuse! Con i suoi castelli, la sua natura brulla, il misterioso lago di Loch Ness…La Scozia mi evoca subito immagini misteriose, alla Scooby-Doo, ma anche l’orgoglio del fiero popolo scozzese, alla Brave Heart!
E poi, da appassionata di rugby, adoro gli scozzesi! Allegri e socievoli con i loro kilt, sempre con un bicchiere di birra (o whiskey) in mano.
E poi, come resistere al fascino dell’isola di Skye??!!

Credit – VisitScotland


Slovenia 
In Slovenia mi son fermata solo una giornata, oltre10 anni fa di ritorno dalla Croazia, per visitare le Grotte di Postumia. Uno spettacolo che vorrei rivedere, immergermi nella sua splendida natura, visitare il lago di Bled, perdermi tra le vie di Lubiana e ripercorrere la storia visitando le trincee dell’Alto Isonzo.
Una vacanza completa, fatta di natura e relax, ma anche di storia e cultura.


Stoccolma
Il 2015 è stato l’anno della mia scoperta di Stoccolma. Prima il racconto di un’amica, poi il viaggio #SiVaStoccolma delle 13 travel blogger, mi han mostrato la bellezza di questa città nordica, che fino a prima non avevo quasi nemmeno sentito nominare...Copenaghen mi è piaciuta molto, quindi sono più che mai decisa a visitare anche le altre città del nord, e vorrei proprio che la prossima sia Stoccolma!

Credit – MangiaViaggiaAma


Budapest
La Perla del Danubio. Una città che mi ronza in testa da un po’, ma che non ho ancora avuto modo di visitare. Non sono ancora riuscita a trovare qualche giorno in più per visitarla con calma…non vorrei fare solo un weekend dovendo correre da un punto all’altro senza godermela per bene.
E così per il momento è ancora nella lista dei viaggi da fare e mi auguro che il 2016 sia l’anno buono.


Valle d’Aosta
Le mie vacanze di Pasqua 2015 dovevano essere un tour di tre giorni tra i castelli della Valle d’Aosta…ma la macchina non ha voluto collaborare ed ha deciso di rompersi proprio un paio di giorni prima della partenza.
E a me quel tour è rimasto in testa. Ormai sono troppo curiosa di visitare i tanti castelli accompagnata dalle preparate guide valdostane….Spero proprio di riuscire a recuperare nelle vacanze pasquali del 2016.


Mantova
E’ una città vicinissima a dove abito, ma un po’ come era successo per Verona non l’ho mai visitata come turista (fatta eccezione una gita scolastica quando ero bambina) e credo che il prossimo sarà proprio l’anno perfetto per visitarla, anche perchè è stata scelta come Capitale Italiana della Cultura 2016.

Credit – Mi Prendo e Mi porto Via


Napoli e Pompei
In Giappone mi capita spesso di chiacchierare con giapponesi che mi raccontano dei loro viaggi in Italia e quasi tutti sono stati a Pompei. Ecco io no. E me ne vergogno tantissimo.
Gli scavi di Pompei ed Ercolano sono unici nel loro genere e li inserirei tranquillamente nei luoghi che van visitati almeno una volta nella vita.
Non sono mai stata nemmeno a Napoli, e da italiana non posso non aver mai mangiato una vera pizza napoletana. Devo rimediare per forza.

Credit – The Travel Gazette

#TravelDreams è nato da un idea di Farah, Lucia e Manuela, ed anche voi potete condividere i vostri sogni sui social o sul vostro blog! Dai che son curiosa di conoscerli!

Dove non espressamente indicata la fonte, le immagini sono state prese da Google.