Mentre costruivo il mio itinerario di viaggio a Taiwan ho trovato pareri contrastanti su Tainan. Spesso non veniva inclusa tra le cose da vedere, ma trovavo anche itinerari di tre giorni a Tainan. Ho deciso così di visitare la vecchia capitale, nonchè la città più antica di Taiwan in un’escursione di una giornata da Kaohsiung.

Di cose da vedere a Tainan ce ne sono diverse, sebbene nessuna di esse richieda moltissimo tempo. Tainan è una città da vivere passeggiando, respirando la sua atmosfera particolare, un mix di tradizione e modernità, oriente ed occidente.

Tainan è stata fondata dagli olandesi come base commerciale chiamata Fort Zeelandia, fino a che Koxinga non sconfisse il dominio coloniale. Ricca di templi e street food, è una città da esplorare, lasciandosi trasportare dalla curiosità attraverso stradine e giardini.

Cosa vedere a Tainan: Mazu Temple

Cosa vedere a Tainan

Nonostante a Tainan ci siano diverse cose da vedere, per visitare le attrazioni principali è sufficiente una giornata, ma se avete più tempo a disposizione, potreste pernottare a Tainan e concedervi un’escursione nella natura, come ad esempio alla zona termale di Guanziling, nel mio mirino per la prossima visita. Maggiori informazioni le potete trovare su sito del turismo di Tainan.

Le cose principali da vedere a Tainan sono concentrate principalmente in due zone, la zona di Anping e la zona centrale, nei pressi della stazione di Tainan, il che rende la città facilmente visitabile in bicicletta o a piedi, utilizzando un autobus o un economico taxi per muoversi da una zona all’altra, come abbiamo fatto noi.

Anping Tree House

Sicuramente uno dei posti più instagrammabili di Taiwan e da vedere assolutamente a Tainan.
L’Anping Tree House è un ex magazzino della società commerciale Tait&Co, dismesso dal 1911 che è ora stato letteralmente inglobato da un albero di baniano, una pianta asiatica particolarmente invasiva le cui radici crescono anche dai rami e scendono a terra in modo molto veloce, rendendo impossibile distinguere il tronco originale.
In poco più di 100 anni infatti questo baniano ha completamente invaso il deposito, regalando uno scenario surreale e suggestivo, visitabile pagando un biglietto di ingresso di 50 TWD.

Indossare il tradizionale Qipao

Come molti altri paesi asiatici, anche Taiwan ha il suo abito tradizionale che potete noleggiare per scattarvi foto ricordo uniche ed immargervi nella cultura del posto. Tainan, con le sue atmosfere più antiche, è il posto ideale se volete noleggirare il Qipao, il tradizinale vestito Taiwanese. Vi consiglio di prendere appuntamentoin anticipo acquiastando il coupon noleggio tramite Klook, così da non venire rimbalzati se il negozio è già impegnato a vestire altri clienti. La zona di Anping è decisamente suggestiva e adatta per immergersi nelle atmosfere più tradizionali con un abito adatto 🙂

Cosa vedere a Tainan - Anping tree house

Fort Zeelandia e Anping Old Street

Fort Zelandia, chiamato anche Anping Fort è un forte costruito dagli olandesi come centro amministrativo della base commerciale durante l’occupazione. All’interno si trova anche un museo le cui spiegazioni pare siano solamente in cinese, quindi non abbiamo approfondito. L’ingresso a Fort Zeelandia costa 50 TWD.
Nei pressi del forte, potete ammirare uno dei templi dedicati alla divinità Mazu e passeggiare lungo la Anping Old Street, una viuzza dal fascino antico dove troverete moltissimi negozi di street food, specialmente a base di ostriche e gamberetti!

Chihkan Tower

Un altro sito storico da visitare a Tainan è la Chihkan Tower, chiamata anche Fort Provintia durante l’occupazione olandese quando era il centro amministrativo della città. Nel tempo assunse poi diverse funzioni, da residenza del governatore a ospedale militare. Tuttavia è arrivata fino ai giorni nostri conservando la sua struttura originale. Qui trovate anche un grazioso giardino in stile orientale e al secondo piano potete interpellare gli dei attraverso i jaobei, le mezzelune in legno che si trovano spesso nei templi di Taiwan.
Anche qui, il costo d’ingresso è 50 TWD.

Grand Mazu Temple

A pochi passi dalla Chihkan Tower, si trova il Grand Mazu Temple. In realtà ci sono diversi templi dedicati alla Dea Mazu, la dea del mare protettrice di pescatori e marinai che calma le tempeste. Capite bene quanto una divinità di questo tipo possa essere importante e quindi venerata su un isola, specialmente in una città portuale come lo è Tainan.
Il tempio è sempre aperto alla visita e vi imbatterete in fedeli intenti a portare offerte e pregare. Un’atmosfera sicuramente suggestiva, ma ricordate sempre di rispettare i fedeli mentre visitate questo e gli altri templi.

Shennong Street

Non potete visitare Tainan e non fare una passeggiata lungo Shennong Street! Una delle strade più colorate, amate dai fotografi ma soprattutto che conserva ancora un’atmosfera tradizionale unica. In passato la via principale che conduceva al mare (che al giorno d’oggi si trova ben più distante), ricca di edifici vecchio stile carinissimi molti dei quali ora convertiti in graziosi cafè.
Lanterne cinesi, case color pastello e negozietti dal gusto un po’ hipster rendono necessaria una passeggiata qui! Se siete alla ricerca di angoli fotogenici, anche Snail Lane, ad una ventina di minuti a piedi, è un’ottima tappa.

shennon street Tainan

Koxingha Shrine

Tra le cose da visitare a Tainan, mi sarebbe piaciuto visitare anche il Koxinga Shrine, il Santuario dedicato a Koxinga, l’ufficiale cinese che dopo mesi di assedio sconfisse gli olandesi e conquistò l’isola di Taiwan per conto dell’impero cinese. Purtroppo, il lunedì -giorno in cui abbiamo visitato Tainan- è il giorno di chiusura e così non ho potuto ammirare il bel giardino del parco circostante e visitare la Folk Cultural Hall che racconta l’evoluzione della vita a Taiwan dal 1600 ai giorni nostri, amo sempre molto questo tipo di musei…

Bonus: le opere di Yan Zenfha

Mentre camminavamo per le strade di Tainan ci siamo imbattuti in una serie di quadri dipinti a mano di locandine di film. Dall’altro lato della strada un cinema, CM Cinema, che esponeva queste locandine dipinte a mano in versione gigante. Poi abbiamo notato alcuni cinesi che si fermavano a fotografare questi quadri ed il piccolo negozio anonimo, e grazie alla geolocalizzazione sono riuscita a capire che si trattava dello studio e delle opere di Yan Zenfha che appunti disegna appunto questi cartelloni anche per diversi cinema americani. Sicuramente una scoperta interessante, ecco perchè vi consiglio di perdervi tra le vie di Tainan (è una città molto sicura!) e lasciarvi guidare dall’istinto per scoprire l’essenza di questa città.

Come arrivare e muoversi a Tainan

Da Kaohsiung

Dalla stazione di Kaohsiung o di Xin Zuoying, è sufficiente prendere un normale treno direzione nord (sì, spesso le indicazioni nelle stazioni indicano la direzione geografica dei treni!). Praticamente tutti i treni direzione nord fermano a Tainan, solamente a seconda del tipo di treno -shuttle, express, limited express- cambierà leggermente il tempo di percorrenza, che in media è 40 minuti al costo di 110 TWD.

Da Taipei

Per raggiungere Tainan dalla capitale Taipei nel nord dell’isola, potete prendere il bus, il treno o il treno ad alta velocità.
Naturalmente, i tempi di percorrenza cambiano moltissimo (6 ore di autobus e oltre 4 ore con il treno normale) perciò la soluzione migliore è sicuramente il treno ad alta velocità, che in un paio d’ore vi porterà a destinazione per 1350 TWD. Acquistando il biglietto Taipei-Tainan su Klook avrete un piccolo sconto.

Muoversi a Tainan

Anche a Tainan potete utilizzare la EasyCard per muovervi con gli autobus, ma esiste anche il  Tainan Historic Pass cheoltre ad includere l’uso di tutti gli autobus gratuitamente per 24 ore, comprende anche gli ingressi  alle cose da vedere  a Tainan sopra citate.
E’ anche possibile nolleggiare le biciclette ma dovete avere un numero taiwanese oppure pagare con carta di credito. Io ho provato ma la mia Mastercard italiana non è stata accettata.
I taxi sono comunque un’alternativa economica e veloce per muoversi tra la zona di Anping e la zona centrale.

Taiwan: things to do

Guide che potrebbero esservi utili: