Non è un segreto, tra me e Parigi non è mai scoccata la scintilla. Forse perchè l’ho visitata solo di sfuggita, in una giornata (sì le altre due volte son andata diretta a Disneyland….il richiamo era troppo forte!).
Sicuramente le dovrò concedere un’altra occasione, per lasciarmi avvolgere dal fascino parigino da tanti decantato, ma nel frattempo vi racconto l’itinerario della mia toccata e fuga parigina!
Parigi in un giorno è una vera pazzia lo so, ma se siete solo di passaggio, per un lungo scalo, per lavoro, per assistere ad un evento sportivo (come nel mio caso), o se avete scovato un bel volo di andata e ritorno in giornata non perdete l’occasione di scostare le tendine di Paris e affacciatevi al suo elegante salotto.
Avendo una sola giornata a Parigi, indubbiamente dovrete rinunciare a molte cose, primo tra tutti l’entrata ai musei. Non solo non avreste il tempo necessario per apprezzarli, ma le onnipresenti code raschierebbero buona parte del già ridotto tempo a disposizione per visitare Parigi. Ma anche con una sola giornata a disposizione, riuscirete comunque a visitare le principali cose da vedere a Parigi, come la Torre Eiffel e la Cattedrale di Notre Dame, passeggiare lungo gli Champs-Elyséès e ammirare il tramonto da Montmarte.

Come muoversi a Parigi

Anzitutto l’itinerario per visitare Parigi in un giorno include l’utilizzo della metropolitana, per ottimizzare il tempo degli spostamenti.
Il prezzo del ticket singolo nella zona centrale è € 1,90 e se seguite il mio percorso considerate che utilizzerete la metro almeno 4 volte, quindi consiglio di acquistare un abbonamento di viaggio, come la tessera Mobilis o la Paris Visit.

Arrivare a Parigi in Treno

I treni TGV che collegano Parigi e l’Italia, arrivano tutti alla Gare de Lyon, che si trova all’interno della zona centrale della città, quindi potete acquistare la tessera Mobilis zona 1-2 che per € 7,50 vi permetterà viaggi illimitati su tutti i mezzi (Rer, metro e bus) all’interno della zona centrale, dove si trovano tutte le cose da vedere a Parigi in un giorno.

 

Arrivare a Parigi in Aereo

Arrivando in aereo negli aeroporti di Charles de Gaulle od Orly, dovrete anzitutto raggiungere il centro ed i trasporti non sono propriamente economici. O meglio, ci sono anche alternative a prezzo inferiore, ma richiedono molto più tempo e non sono le soluzioni ideali se intendete trascorrere una sola giornata a Parigi.
In caso Parigi sia la destinazione di un volo andata e ritorno in giornata, acquistate la Paris Visit  5 zone di un giorno. Costa 24,50 , ma include il trasporto da/per l’aeroporto (che altrimenti vi costerebbe in media 8/10€ a tratta) e inoltre permette l’utilizzo di tutti i mezzi pubblici.

Vista da Montmartre, Parigi

Cosa vedere a  Parigi in un giorno 

Per ottimizzare il tempo e godersi al meglio la giornata a Parigi, sarò necessario utilizzare la metro per spostarsi, quindi l’itinerario che vi suggerisco parte e termina da due stazioni della metropolitana. Può essere percorso anche al contrario, ma a mio parere, terminare la giornata a Montmartre è quanto di più parigino ci possa essere a questo mondo. E ve lo dice una che non si è innamorata di Parigi!
Un giorno a Parigi, significa almeno 8/9 ore, specialmente se avete necessità di considerare il tempo da/per gli aeroporti che tra sbarco, trasferimenti e controlli, (supponendo che non abbiate bagagli oltre allo zainetto trattandosi di un solo giorno) risucchierà almeno un paio d’ore della vostra giornata a Parigi.

 

Torre Eiffel e Trocadero

Tra le cose da vedere a Parigi in una giornata, indubbiamente c’è il suo simbolo, la torre di ferro più famosa del mondo: la Torre Eiffel.
Andandoci al mattino, come prima tappa avrete la possibilità di ammirarla senza troppa folla e fotografarla con tutta calma.

Se siete intenzionati a salire, consiglio vivamente di prenotare i biglietti in modo da evitare la doppia fila in biglietteria e all0ingresso. I biglietti per partono da 10,50€ per la salita al secondo piano con le scale, ed arrivano ai 26,10€ per la salita fino alla sommità in ascensore. Se pensate di aver abbastanza tempo e fisico potete sempre fare le scale…d’altronde non è difficile dai, il signor Eiffel salì a piedi tutti i 1710 gradini per issare sulla punta la bandiera francese il giorno dell’inaugurazione!

Attraversate poi la Senna e fate due passi al Trocadero, questo a mio parere è uno dei punti migliori per fotografare la Torre Eiffel. E una volta finita la vostra passeggiata, ritornate sul lato meridionale della Senna e continuate la vostra giornata a Parigi prendendo la RER C da Champs de Mars-Tour Eiffel.

visitare Parigi in un giorno: la Torre Eiffel

 

Cattedrale di Notre Dame

Le cose da vedere nel vostro itinerario di un giorno a Parigi continuano con la  “Cattedrale di Quasimodo”, purtroppo al momento chiusa in seguito al terribile incendio del 2019.
Prima di questo terribile incidente l’ingresso a Notre Dame era gratuito e spesso si trovava coda, mi auguro venga ristrutturata presto e sia possibile accogliere nuovamente i visitatori perchè i suoi i interni altissimi, con i vetri colorati e l’ambiente solenne sono una delle più belle cose da vedere a Parigi! La Cattedrale era aperta tutti i giorni, dalle 7.45 alle 18.45 e la visita vi richiede poco meno di un’ora.
A questo punto sarà all’incirca ora di pranzo, ma prima di mangiare passeggiate nei dintorni di Notre Dame, dove incapperete anche nel famoso quanto discusso ponte dell’amore, con migliaia di lucchetti con i quali gli innamorati si promettono amore eterno e gettano le chiavi nella Senna. Purtroppo questa moda causa l’appesantimento dei ponti, aumentando il rischio di crolli….quindi credetemi, non sarà la promessa fatta ad un lucchetto a mantenere forte ed eterno il vostro amore! Anzi vi dirò di più: in questo itinerario di Parigi in un giorno troverete anche un luogo più adatto a dichiarare il vostro amore.
Ora vi consiglio di prendere la metro gialla da Chatelet per quattro fermate fino a Tuileries.

Visitare Parigi in un giorno: Notre Dame

 

Jardin des Tuileries e Louvre

Se visiterete Parigi in un giorno dalla temperatura gradevole non perdete l’occasione di pranzare all’aria aperta, con una buona baguette francese appena sfornata acquistata in una delle numerosissime boulangerie della città.
Come dal miglior stereotipo del Parigino perfetto, con la vostra baguette sottobraccio (e qualche affettato preso nella bottega a fianco) dirigetevi verso il Giardino delle Tuileries e accomodatevi sul prato o sulle graziose seggioline vicino alla fontana. Gustatevi il vostro panino e passeggiate nei dintorni, per ammirare i giardini e fotografare la Piramide del Louvre…anche se purtroppo se avete solo un giorno a disposizione non riuscirete ad entrare al museo.
Perdetevi nei vostri pensieri tra le strane pose dei turisti che fingono di prender la piramide per la punta, tra i parigini seduti al sole a leggere un libro, intenti a portar a spasso il cane o a fare un po’ di jogging, osservate le abili mani dei pittori, lasciatevi avvolgere dalla musica di Parigi….e poi con calma continuate la passeggiata verso Place de la Concorde.
Una giornta a Parigi: Pausa ai Giardini di Tuiliers

Passeggiare lungo gli Champs-Élysées fino all’Arco di Trionfo

Un’altra delle cose da vedere assolutamente a Parigi sono gli Champs-Élysées, passeggiata più celebre di Parigi, un viale alberato di quasi due chilometri, sede di molte manifestazioni e parate importanti. La prima parte, tra Place de la Concorde e la Rond de Point è una piacevole passeggiata nel verde, mentre la seconda parte è un susseguirsi di palazzi e negozi famosi, non solo di moda, ma anche di pasticceria come Ladurée e i suoi squisiti-ma-non-proprio-economici macaron.
Percorrendoli fino in fondo arriverete all’Arco di Trionfo, simbolo delle vittorie di Napoleone, fatto erigere proprio da lui dopo la vittoria di Austerliz. E’ possibile salire e osservare i Campi Elisi dall’alto pagando un biglietto di 13€, altrimenti lo potete vedere dal basso gratuitamente.
Percorrere interamente la passeggiata vi richiederà circa un’oretta e mezza camminando con calma e fermandosi di tanto in tanto per fotografare o ammirare una boutique, se volete accelerare i tempi potete utilizzare sempre la linea gialla della metro che corre proprio sotto agli Champs-Élysées.

Dall’Arco di Trionfo poi riprendete la metro per spostarvi nella zona più affascinante di Parigi…

Visitare Parigi in un giorno: l'Arco di trionfo

Montmartre

Non potete visitare Parigi in un giorno e non fare una tappa a Montmartre!
Percorrere le viuzze di questo quartiere, salire alla Basilica del Sacro Cuore e stendersi sul prato antistante, giustificano pienamente la toccata e fuga a Parigi.
Montmartre è il quartiere degli artisti di strada, sormontato dalla figura bianca della Basilica ded è qui che potete scambiarvi promesse d’amore eterno (senza necessità di piazzare lucchetti a destra e a manca), davanti al muro dell’amore!
Montmartre è piena di vita, affascinante e sì, dannatamente turistica….i prezzi qua sono più alti che nel resto della capitale, ma non potete andare a Parigi e non visitare questo quartiere.
Potete salire a piedi gli oltre 200 gradini che portano alla Basilica del Sacro Cuore e visitarla gratuitamente, mentre si paga a parte l’ingresso alla Cripta e al Duomo. Se invece siete stanchi potete prendere la funicolare, inclusa nel biglietto integrato.
Sedetevi poi sul prato ed ammirate Parigi da questa splendida prospettiva, dopodichè scendete dalla collina e riprendete la metro, la vostra Parigi in un giorno termina così, con il tramonto su Montmarte a scaldarvi il cuore…

Visitare Parigi in un giorno: Basilica del Sacro Cuore

Autobus Turistici per visitare Parigi in un giorno

Un’altra soluzione per ottimizzare i tempi e vedere le principali attrazioni di Parigi in un giorno può essere quella di optare per un autobus turistico. Non ho provato personalmente questa opzione, ma informandomi un po’ mi è sembrato che Big Bus Paris sia l’opzione più economica che fa tappa in tutte le principali cose da vedere a Parigi. Il biglietto è utilizzabile su entrambe le linee della compagnia, tutti i giorni della settimana, dalle 10 alle 18, con autobus che passano ogni 30 minuti.

Interessato ad altri itinerari di città in un giorno?
Scopri anche:

Itinerario a piedi a Roma in un giorno

 

parigi in un giorno

Ti è piaciuto l’articolo e lo hai trovato utile? Offrimi un caffè!

Oppure supportami gratuitamente acquistando prodotti e servizi tramite i link affiliati.